Le automobili elettriche prime per vendite in Norvegia

Le auto a benzina e diesel strainquinano. C’è chi pensa a come eliminarle rapidamente.

di: Guido Tedoldi

Nel mese di gennaio 2017 le auto elettriche e ibride hanno superato per volume di vendita quelle a motore endotermico, sia a benzina sia diesel. È successo in Norvegia, ossia solamente in uno dei mercati nazionali dell’auto… ma intanto è successo. Peraltro in quella nazione si valuta che ci siano in circolazione già più di 500˙000 auto elettriche, che sono tante ma non quante quelle che già circolano in Cina, che è il primo mercato mondiale per auto con quella motorizzazione.

A far la differenza è la percentuale: in Norvegia, che ha una popolazione un po’ minore rispetto a quella della Cina, nel mese di gennaio si sono vendute il 17,6% di auto totalmente a motore elettrico e il 33,8% di auto a motore ibrido, ovvero con una batteria aggiunta a un motore endotermico tradizionale. In totale fa 51,4%, il che significa che le auto a motore tradizionale, benzina o diesel, hanno venduto meno della metà del totale. Continua a leggere “Le automobili elettriche prime per vendite in Norvegia”

Il computer, quell’oggetto che sta in una mano e sembra un telefonino

Nello scorso mese di marzo, per la prima volta, i computer da mano hanno superato quelli da scrivania.

di: Guido Tedoldi

Il sistema operativo per computer più usato nel mondo nel mese di marzo 2017 è stato Android. Perlomeno per un uso particolare che si fa dei computer, cioè la connessione a internet e la lettura dei siti web. Nei circa 20 anni precedenti il ruolo di sistema più usato era stato di Windows, che però a partire dal 2012 ha più che dimezzato la sua presenza: era quasi monopolista con più dell’84%, oggi è al 37,91%; nello stesso periodo Android, che era al 2,4%, è salito al 37,93%.

In estrema sintesi ciò significa che lo strumento informatico più usato al mondo non è più la macchina desktop con schermo grande da lasciare sulla scrivania, o quella portatile che si può mettere in borsa per trasportarlo in giro. No, il tipo di computer più usato è lo smartphone. Un oggettino estremamente leggero, estremamente personale con cui si può anche telefonare e che non si abbandona mai. Continua a leggere “Il computer, quell’oggetto che sta in una mano e sembra un telefonino”